Isla Saona

Escursione alla perla dei caribi, sabbie bianche, acque cristalline, infiniti palmenti ed adaroste a gogo...

Leggi tutto   

Santo Domingo

I patrimoni storici e culturali della Zona Colonial, i profondi contrasti, l'essenza della Capital nell'arco di una giornata...

Leggi tutto   

Enjoy Safari!

Una giornata all'avventura tra canne da zucchero, fabbriche di sigari, piantagioni di cacao caffe' ed ananas, passeggiate a cavallo e zattera sul Rio Chavon

Leggi tutto   

Fenicotteri

Ad agosto si possono ammirare migliaia di fenicotteri nella regione del Pedernales, nella Laguna de Oviedo. La Natura in tutto il suo splendore...

Leggi tutto   

10/04/2014 16:43    |    by paolo

Nella piazzetta di fronte al Viva abbiamo trovato un piccolo negozio capitanato da Stefano che ci ha presentato le sue escursioni e noi abbiamo scelto quella dell’isola di Saona e delle Piscine Naturali.
L’escursione è stata perfetta e l’assistenza è stata completa, professionale e divertente.
Stefano possiede anche un gustosissimo ristorante di pesce nel quale abbiamo cenato in modo sublime con il menù a base di aragosta.
Un vivo ringraziamento ed un forte abbraccio a Stefano, Joel ed a tutto lo staff di Baya Tour.

06/04/2014 13:12    |    by paolo

Prima di partire per Bayahibe mi sono informato su Internet alla ricerca di agenzie serie con cui poter fare le escursioni, dato che quelle scelte all’interno del villaggio sono belle ma meno curate e più omologate. Fin da subito la mia scelta era ricaduta su Baya Tour, poichè è l’agenzia su cui ho trovato più notizie e anche il loro sito web è stato quello che mi ha trasmesso più fiducia e informazioni. Soggiornando al Viva Wyndham Dominicus Beach, è subito davanti all’uscita quindi è impossibile non trovarlo. La prima mattina ho portato i miei amici (inizialmente titubanti sul rivolgersi ad agenzie esterne) a verificare di persona e dopo 10 minuti di chiacchierata con Stefano, siamo usciti con la gita a Saona (imprescindibile) prenotata. Simpatia, chiarezza e cordialità dal primo all’ultimo istante.
Un plauso particolare a Joel, l’ “animatore” del gruppo, che ci ha fatto divertire sia a Saona ma soprattutto a Santo Domingo, dove ci ha portato (eravamo solo in 4, lui compreso) in zone dove nessuna escursione porta mai, come il quartiere povero in cui è nato lui. E’ così che si scopre veramente un Paese e la sua società!
Non vedo l’ora di tornare, e chiaramente mi affiderò nuovamente a Baya Tour; un saluto a tutto lo staff (che abbiamo scoperto essere, qualcuno di loro, quasi nostro conterraneo, essendo del lago di Garda) e soprattutto a Joel!!! A presto!!!!!!!!!!

Noel e i suoi 4 amici

04/04/2014 22:34    |    by paolo

Non ci sono molte parole da dire su Stefano e i suoi ragazzi … una su tutte: eccezionale.
Stefano e i suoi ragazzi uniscono la simpatia alla professionalità alla disponibilità.
Noi siamo stati fortunati a conoscerlo anche perchè abbiamo avuto un brutto problema con il Catalogna Gran Dominicus e lui (Stefano) c’è venuto a prendere all’hotel, accompagnato alla Polizia di Bayahibe (dell’hotel e dell’Eden nessuno si era offerto, anzi!!!) e poi offerto anche un buonissimo caffè al bar di Bayahibe.
Le escursioni belle ed interessanti. Cibo meraviglioso e simpatia sua e di tutto lo staff.
Aggiungi a tutto questo che rispetto alle escursioni dell’hotel queste sono anche economicamente vantaggiose e hai fatto tombola!!!
Grazie Stefano, a prestissimo…

27/07/2013 13:11    |    by paolo

Mi sono diretto subito all’agenzia Baya Tour dopo aver letto le recensioni prima di partire.

Comodissima tra l’altro perché (astutamente) piazzata a pochi passi dall’uscita del villaggio.
Entro e con sorpresa trovo ad accogliermi due concittadini (con tanto di adesivi Hellas Verona sulla vetrina) e per prima cosa noto la maggiore convenienza di prezzo rispetto l’analoga proposta del tour operator, nonché il fatto che con Baya Tour si arriva fino al Canto de la Playa, un posto fantastico fuori dalle spiagge frequentate in massa dalle barche dei tour operator.

Ci ha accompagnati Stefano e il “loro” fotografo: Joel, un ragazzo fantastico che ha animato al meglio la giornata.

Pausa pranzo al villaggio di pescatori con un’ottima e abbondante mangiata, ripeto ottima.

Io ho un certo timore degli spostamenti con le barche, soffro facilmente il mal di mare e l’idea di farmi un’ora di trasferimento mi preoccupava non poco.
In realtà la barca va come una scheggia e la preoccupazione di arrivare sani e salvi (ironico…) mi ha fatto pensare a tutt’altro che al mal di mare.
Alla fine è stato divertentissimo: la velocità, le onde che andavamo ad incontrare talvolta sollevavano schizzi che creavano una piacevole doccetta rinfrescante…
Insomma, una giornata splendidamente perfetta.

Stefano Adami

 

19/06/2013 16:16    |    by paolo

Stefano con Edoardo Bennato a Saona